dentalna-implantologija-pula

Denti mancanti? Ve li restituiamo noi

Negli ultimi vent’anni, dopo la scoperta di Braenmark, il successo dell’implantologia è cresciuto grazie al processo biologico di osteointegrazione (che produce un legame stabile e duraturo con il titanio dell’impianto che sarà così saldamente adeso sostituendo la radice naturale del dente del paziente). Nel nostro studio dentistico usiamo esclusivamente un tipo di impianto, il Nobel Care, considerato il migliore sul mercato.

L’implantologia è una terapia riabilitativa sicura e affidabile che offre l‘opportunità di sostituire completamente i denti perduti o danneggiati attraverso una metodica terapeutica che si fonda su solide basi scientifiche. Gli impianti dentali possono sostituire denti singoli o gruppi di denti mancanti, oppure consentono di fissare saldamente le protesi rimovibili permettendo di ripristinare il confort, l’estetica e la sicurezza perdute.

Naručite se

Gli “impianti dentali” sono delle viti di titanio puro che con un piccolo intervento chirurgico praticato sotto anestesia vengono inseriti all’interno dell’osso mascellare o mandibolare. Tutto ha inizio con una CONE BEAM Tomografia Computerizzata (CBCT): nel nostro studio ci siamo dotati di un macchinario di imaging radiologica di ultima generazione: una Carestream 3D CT.
Questa nuova tecnica di Tomografia Computerizzata CBCT è rivolta allo studio del massiccio facciale, in particolare delle arcate dentarie nella valutazione e programmazione di interventi chirurgici e implantologici. La tecnologia “cone beam” applicata al campo dentale ha elevato la qualità dell’imaging con una notevole riduzione della dose di radiazioni data al paziente.

L’utilizzo principale di questa nuova tecnica, si diceva, è nel campo dell’implantologia per valutare le caratteristiche morfo-strutturali, l’altezza e lo spessore dell’osso alveolare nelle sedi di interesse implantare. Con l’acquisizione tridimensionale (3D) è possibile ottenere informazioni e dettagli anatomici migliori rispetto a quello che si può ottenere da rappresentazioni bidimensionali (2D). I dati ottenuti dal CT vengono elaborati da un software e spediti al Laboratorio odontotecnico che realizzerà le cosiddette “dime chirurgiche” stampate in 3D grazie alle stampanti 3D dentali. L’odontoiatria digitale è già una realtà per un crescente numero di centri odontoiatrici compreso il nostro.

dentalna-implantologija-pula
dentalna-implantologija-pula